Home
Prurito da stress: segnale di una mente sovraccarica
Benessere

Prurito da stress: segnale di una mente sovraccarica

Il prurito da stress e tutti gli sfoghi cutanei annessi sono il segnale che qualcosa non va. Scopri da cosa deriva esattamente e come porvi rimedio.

Silvia Chiafele
Silvia Chiafele
Pubblicato il: 18/5/2022
5 min.

Sappiamo quanto corpo e mente dialoghino tra di loro e non per nulla il detto mens sana in corpore sano ha attraversato secoli e secoli senza mai perdere di veridicità. Quando ad esempio la mente non è in gran forma e non sa come comunicarcelo, lo fa con il primo mezzo disponibile: il corpo, che diventa una sorta di tela su cui imprimere il malessere.

I segni psico-somatici, come il prurito da stress, sono campanelli d’allarme che è bene non trascurare. Impariamo a riconoscerli e ad evitarli.

Come si manifesta il prurito da stress

Il prurito causato da stress è conosciuto anche tramite altre espressioni, come “sfogo”, “rash cutaneo” e più propriamente “dermatite da stress” e si manifesta quasi sempre con le stesse caratteristiche:

  • sensazione di bruciore e di fastidio a varie parti del corpo, soprattutto mani, avambracci, volto (palpebre), cuoio capelluto, gambe e piedi;
  • pelle secca, desquamata e con vividi rossori in superficie;
  • ponfi, macchie e vescicole dal forte prurito;
  • crosticine e micro-abrasioni dovute all’urgenza di grattarsi.

Questi sintomi da prurito da stress prolungato si manifestano all’improvviso e allo stesso modo possono scomparire, ma generano nel frattempo una situazione di disagio e possibili casi di insonnia da stress. Gli attacchi da prurito, difatti, possono verificarsi anche durante la notte, alterando il buon riposo.

Barattolo V / Ease
V / Ease
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
4.5

Nutri il buonumore! Con il codice BLOG30 hai lo sconto del 30% sul primo acquisto, approfittane subito!

Le principali cause del prurito da stress

È vero che i meccanismi che generano il prurito da stress non sono del tutto noti. Nonostante ciò, gli esperti hanno trovato una valida correlazione tra il sovraccarico psicofisico/emotivo e dermatite, dando voce all’ipotesi che stress e prurito siano particolarmente legati da cause psicosomatiche in un vero e proprio circolo vizioso (The vicious cycle of itch and anxiety).

Il malessere psicologico dovuto ad ansia, stress, eventi traumatici o altre condizioni particolari (disagio sociale, depressione, ecc.) è quindi responsabile di attivare le cellule immunitarie della cute, dando inizio ad un processo infiammatorio che si manifesta sulla pelle.

In altri casi, l’eccessiva dose di stress stimola la produzione di sostanze che rendono le fibre nervose della pelle più sensibili, portando alla tipica sensazione di prurito.

Esistono poi altri fattori che possono peggiorare la situazione, soprattutto se si è predisposti a soffrire di rash cutanei e stress, come i lavaggi eccessivi, l’uso di cosmetici non adatti, il freddo e l’umidità.

I rimedi per il prurito da stress

Come anticipato, le macchie da stress, il pizzicore alla pelle, gli eczemi sono sintomi che spesso scompaiono spontaneamente. Tuttavia, è bene conoscere i rimedi naturali per evitare che il prurito da ansia riappaia o per alleviarlo quando si ripresenta.

Ecco alcuni rimedi naturali per il prurito ansiogeno.

1. Inserisci i cibi antistress nella dieta

Mantenendo una dieta sana ed equilibrata, puoi introdurre nei tuoi pasti alcuni cibi antistress, in grado di mantenere alto il livello di energia grazie al loro corretto apporto nutritivo. Questi sono ricchi di minerali e vitamine essenziali per il cervello e il suo relax.

Anche se all’apparenza contro lo stress sembrano più soddisfacenti merendine, snack e stecche di cioccolato, non dobbiamo lasciarci cogliere dalla fame nervosa!

Meglio scegliere cibi che contengono potassio e magnesio, ferro e calcio, per il normale funzionamento del sistema nervoso e per la riduzione della stanchezza.

Tra i cibi antistress che riducono il rischio di dermatiti, eczemi e rash cutanei possiamo introdurre cibi come legumi, frutta secca (soprattutto noci), frutta e verdura fresca e prodotti integrali, che contengono una buona dose di vitamine antistress, tra cui quelle del complesso B, la vitamina C e la vitamina E.

Proprio quelle del complesso B sono utili a rafforzare i nervi, a sostenere la funzione del sistema nervoso, a contribuire alle normali prestazioni mentali e a scongiurare il manifestarsi del prurito ansiogeno dovuto allo stress.

2. Integratori contro il prurito da stress

È chiaro che non esistono propriamente sul mercato integratori che curano le reazioni cutanee dovute a stress, non essendo medicinali. Tuttavia, è importante agire dalla sorgente per evitare che compaiano nuovamente macchie da stress, pizzicori e pruriti.

Per il rilassamento mentale e un miglior tono dell’umore, VitaVi ha formulato l’integratore antistress V / Ease, composto da un’accurata selezione di ingredienti per ritrovare il giusto relax mentale.

Non potevano mancare la vitamina B6 e il magnesio, che, com’è stato visto, aiutano a ridurre il senso di affaticamento e a ritrovare l’energia mentale, contribuendo al buon funzionamento del sistema nervoso.

Completano la formulazione:

Barattolo V / Ease
V / Ease
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
4.5

Nutri il buonumore! Con il codice BLOG30 hai lo sconto del 30% sul primo acquisto, approfittane subito!

3. Evita le fonti di stress

Certo, più facile a dirsi che a farsi, ma metodi per migliorare l’umore e gestire gli stati di ansia ce ne sono parecchi. Ad esempio, inizia a dare le giuste priorità ai tuoi impegni e concediti del tempo per te, tralasciando quello che ti fa stare male o ti mette di cattivo umore.

4. Rallenta i ritmi

Se lo stress da lavoro e altre condizioni inducono un’attenzione e un impegno costanti, hai bisogno di trovare spazio anche per il tuo relax. Concediti degli esercizi di respirazione contro ansia e stress e riduci le preoccupazioni.

5. Tieniti in movimento

Riscopri i benefici dell’attività fisica oppure riprendi uno sport che amavi nell’infanzia; questo ti aiuterà a scaricare le tensioni emotive e a tenerti pure in forma! Correre fa bene, ma se le attività intense non fanno per te puoi comunque rilassarti e tonificare il corpo con la meditazione, come il pilates o qualche esercizio di yoga, ricco di benefici per corpo e mente.

codice sconto blog

Inserisci il codice BLOG30 al momento dell’acquisto per ottenere uno sconto del 30% sul tuo integratore preferito!

Se invece stai già soffrendo di dermatite da stress con prurito intenso e hai bisogno di rimedi naturali ed efficaci per alleviare la sgradevole voglia di grattarsi continuamente, ecco cosa potresti fare.

6. Prodotti emollienti

Le creme consigliate dal tuo dermatologo di fiducia aiutano ad alleviare il senso di prurito. Spesso i prodotti sono a base di pantenolo, un ingrediente che favorisce la naturale rigenerazione della pelle, aiuta a diminuire l’infiammazione cutanea e dà sollievo dal prurito da stress e ansia.

7. Trascorri del tempo all’aria aperta

Stare a contatto con la natura è un vero balsamo per la mente e se c’è una bella giornata di sole faciliti anche la sintesi di vitamina D. Poi stare all’aria aperta libera le endorfine, contribuendo ad aumentare la positività e donando un generale benessere emotivo.

Inoltre, l’esposizione della pelle al sole, con l’adeguata protezione, riduce il prurito.

8. Preferisci il bagno alla doccia

Se ne hai la possibilità, immergiti in una vasca di acqua tiepida e versaci un po’ di amido di riso, in grado di attenuare il senso di prurito, calmare i pizzicori alla pelle, lenire le eruzioni cutanee. Lavati con detergenti neutri e non schiumogeni e concludi applicando del Burro di Karitè sulla pelle, che grazie ai suoi acidi grassi, svolge un’azione lenitiva e ricostituente.

Infine, asciugati con degli asciugamani in fibre naturali e scegli le stesse anche per gli indumenti e la biancheria intima; in effetti si può manifestare anche il prurito intimo da stress, che può peggiorare indossando materiali sintetici.

Per concludere, lo stress può provocare prurito ed è proprio la pelle a diventare una valvola di sfogo per esprimere i meccanismi della mente. Quando però la mente ci lancia questi segnali d’allarme, è bene ascoltarla e trovare un modo per combattere lo stress e il prurito che ne deriva, attraverso rimedi naturali e uno specifico integratore antistress.

Barattolo V / Ease
V / Ease
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
4.5

Nutri il buonumore! Con il codice BLOG30 hai lo sconto del 30% sul primo acquisto, approfittane subito!

prurito da stress

Chi siamo? VitaVi!

Offriamo integratori alimentari e prodotti beauty per il tuo benessere fisico e mentale. Mettiamo la tua esperienza al centro e per questo siamo alla costante ricerca di soluzioni innovative per offrirti prodotti d’eccellenza, senza compromessi.

Scopri i prodotti

Articoli correlati

Prova i nostri integratori

torna su