VitaVi
vitamina E in polvere

Vitamina E

Vitamina E nella forma di acetato di DL-alfa-tocoferile

Benefici della vitamina E

  • Benefici contro lo stress ossidativo
    Antiossidante
La vitamina E contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.
Dove si trova:
Semi oleosi, frutti oleosi
Forma:
Acetato di DL-alfa-tocoferile
Integratori con Vitamina E:

Distribuzione e fabbisogno di vitamina E

Con il termine vitamina E si intende una famiglia di 8 composti vitaminici distinti in tocoferoli e tocotrienoli e facenti parti del gruppo delle vitamine “liposolubili”, cioè solubili nei lipidi.

Per gli adulti la dose giornaliera della vitamina E secondo il valore nutritivo di riferimento è di 12 mg. Questo valore può essere raggiunto attraverso la dieta di fonti alimentari concentrate (soprattutto semi vegetali oleosi) o tramite l’assunzione di integratori alimentari.

Una carenza di questa vitamina, spesso provocata da malnutrizione, può portare a disturbi del generale metabolismo e difetti nella crescita e nello sviluppo che si traducono in “atassia”.

Anche l’eccesso, estremamente raro, potrebbe essere causato da disturbi metabolici o intestinali della vitamina E, causando in primo luogo astenia, spossatezza, nausea e secondariamente un aumento della pressione sanguigna.

Gli alimenti che contengono maggiori concentrazioni di vitamina E sono i frutti oleosi come le olive, l’avocado o semi oleosi. Un’altra fonte ricca di vitamina E è il germe di grano, la parte riproduttiva del seme che ha un’elevata concentrazione di tocoferoli.

Proprietà e benefici della vitamina E

Una volta assorbita, la vitamina E funge da “scavanger, questo termine sta ad indicare il ruolo di protezione delle cellule dallo stress ossidativo e dai danni causati dall’ossidazione.

La vitamina E infatti è un antiossidante, evita quindi i danni alle macromolecole dell’organismo e in quanto vitamina liposolubile protegge dai danni soprattutto i lipidi, che possono subire un processo di ossidazione provocata da specie radicaliche.

Le specie radicaliche, o radicali liberi, sono molecole reattive (redox), altamente instabili, capaci di provocare dei danni a cascata nell’organismo. Esse causano un’ossidazione diffusa e uno stato di infiammazione generalizzato causato da un aumento di produzione di molecole infiammatorie circolanti.

Questo stato di stress porta ad uno squilibrio nell’organismo, che accelera l’invecchiamento cellulare e in caso di complicanze può portare all’insorgenza di una serie di patologie, anche croniche.

Di conseguenza, grazie all’azione protettiva antiossidante contro l’ossidazione e l’infiammazione causata da radicali liberi, si riduce il rischio di incorrere in tutte quelle patologie che hanno come matrice comune l'infiammazione generalizzata e cronicizzata nel tempo, a partire da quelle riguardanti l’apparato cardiovascolare.

Comeantiossidante naturale quindi, la vitamina E si occupa di mantenere l’integrità cellulare.

Integratori con Vitamina E

V / Essential Donna 45+
Scopri
Multivitaminico