Prova i nostri prodotti! SOLO PER OGGI SCONTO del 40% 🤩

Home
Le posizioni ideali per dormire in modo corretto
Benessere

Le posizioni ideali per dormire in modo corretto

Scopri come dormire bene in base alla posizione assunta a letto e come svegliarti senza dolori. Abbina V / Dream per un sonno ancora più ristoratore.

Silvia Chiafele
Silvia Chiafele
Pubblicato il: 10/1/2023
5 min.
V / Dream integratore per dormire
Dormi male? Prova V / Dream e migliora il tuo sonno!

È finalmente arrivato il momento di prendere due capsule di V / Dream, prepararsi una tisana mentre l’integratore per dormire fa effetto, mettersi sotto le coperte, spegnere la luce e coccolarsi nella propria posizione preferita.

Ma siamo sicuri che la postura che utilizziamo di solito sia proprio la più indicata? Il blog di VitaVi è qui per fare chiarezza.

Le posizioni giuste per dormire e i loro benefici

In generale la posizione supina e quella su un fianco sono le due posture migliori per addormentarsi e svegliarsi pieni di forze. Scopriamo più nel dettaglio perché alcune posizioni nel sonno fanno meglio di altre e quali vantaggi nascondono.

Posizione supina per dormire

Tra le posture che fanno meglio al corpo vi è quella supina, anche se i dati affermano che non sono in molti ad assumerla durante la notte. Dormire a pancia in su e con le braccia lungo i fianchi, in realtà, avrebbe i suoi privilegi soprattutto quando abbinata ad un cuscino non troppo sottile, in grado di sostenere le vertebre.

Dormire in posizione supina aiuta:

  • a diminuire il dolore dorsale dato che porta la colonna vertebrale a distendersi;
  • le articolazioni a rilassarsi;
  • lo stomaco ad evitare spasmi addominali e quindi di incorrere in problemi digestivi.

Quella supina è anche la posizione corretta a letto per la cervicale, dato che aiuta a prevenire dolori legati ai muscoli e alle articolazioni rigide.

A chi non è consigliato, invece, dormire a pancia in su? Alle donne incinta e a chi soffre di apnea, dato che la posizione supina potrebbe peggiorare la respirazione ai soggetti che già presentano problemi respiratori.

Non è neppure un buon rimedio per chi russa di notte; infatti il modo di dormire supino porta la mandibola ad aprirsi e a respirare dalla gola e non dalle narici. A queste persone è piuttosto consigliata la posizione sul fianco.

Posizione sul fianco per dormire

Dormire sul fianco destro o sinistro è l’altra migliore postura per prendere sonno. Per evitare zone di pressione e per facilitare la circolazione, quando si dorme in posizione fetale si dovrebbero tenere le gambe rilassate e le braccia allineate alla colonna vertebrale.

Anche se non esistono sufficienti prove per conoscere la posizione corretta per dormire di lato, si tende a credere che, in base alla disposizione degli organi, dormire sul fianco destro è indicato per chi russa, per chi soffre di apnea e per chi ha spesso reflusso gastrico. In più, farebbe bene al sistema nervoso simpatico (quello che origina dal midollo spinale) e al cuore.

Dormire sul fianco sinistro è invece consigliato alle donne in gravidanza che soffrono di insonnia e a quelle nei primi mesi di dolce attesa. Posizionarsi così, infatti, migliora la circolazione sanguigna e l’attività dei reni.

Dormire con l’uso dei cuscini

I modi di dormire correttamente includono la scelta di cuscini da posizionare, oltre che sotto la testa, anche sotto altre parti del corpo. Se posizionare il cuscino sotto la nuca è fondamentale per evitare danni al collo, alla schiena e alla testa, posizionarlo a livello delle gambe mostra altri benefici.

Cuscino sotto i piedi in posizione supina

Questo espediente è un rimedio per chi soffre di gambe gonfie e anche per alzare la pressione bassa perché riattiva la circolazione verso il cuore e allevia il senso di pesantezza o stanchezza che potrebbe interferire con il buon riposo.

Sarà necessario semplicemente disporre un cuscino sotto i piedi e i polpacci.

Cuscino sotto la schiena in posizione supina

Un consiglio in più per chi fa fatica a dormire per il reflusso gastrico è quello di dormire a pancia in su con un cuscino morbido a sorreggere il busto.

Di per sé, la posizione orizzontale facilita la risalita dei succhi; perciò sollevando il busto e la testa si ostacola questo movimento e si dorme meglio.

Cuscino tra le gambe per posizione sul fianco

Quando si è distesi sul proprio lato preferito, può essere una buona pratica quella di inserire un cuscino tra le gambe. Dormire in questo modo riduce il dolore alla sciatica, previene l’ernia al disco, e in generale è un buon alleato per il benessere della schiena.

dormire con cuscino

Le posizioni meno consigliate per dormire

Parallelamente, esistono anche posture che sarebbe meglio evitare di assumere quando si va a letto. Tra le guide su come dormire correttamente, infatti, non viene quasi mai inclusa la posizione della pancia in giù.

Nonostante possa sembrare una postura comoda per noi, non lo è per il nostro corpo. Dormire a pancia in giù ostacola la respirazione (il diaframma è compresso), amplifica la possibilità di mal di testa cronico e di mal di collo. Inoltre, dormire a pancia in giù può portare a mal di pancia, perché aumenta il rischio di reflusso.

Quando si dorme bocconi, il collo e la testa sono ruotate forzatamente a destra o a sinistra, provocando tensioni a livello muscolare, che possono peggiorare con il tempo.

Cosa succede se si dorme in posizioni scorrette

Non fare attenzione alla posizione corretta per dormire può generare dei sintomi percepibili fin dal mattino o, in altri casi, può provocare effetti che si accumulano e degenerano anche dopo tanto tempo. Parliamo di sintomi come:

  • Tensione alle articolazioni
  • Dolore alla schiena
  • Gastrite
  • Sciatica

Come aumentare i benefici di una buona posizione

Come abbiamo visto, la posizione prona per dormire, così come quella sul lato, aiutano a raddrizzare la schiena e ad evitare dolori di varia natura. La scelta di una postura corretta può essere associata ad altre semplici buone abitudini per dormire meglio, come:

  • Scegliere materassi e cuscini adatti alle proprie esigenze. Ad esempio dormire con la scoliosi senza il cuscino giusto, può peggiorare il problema.
  • Arieggiare la stanza prima di coricarsi. L’ideale sarebbe raggiungere una temperatura di circa 19 gradi.
  • Assumere l’integratore per dormire V / Dream per accelerare i tempi richiesti per prendere sonno grazie a melatonina naturale, Escolzia, Ashwagandha e altri principi attivi che conciliano il sonno e regolano il ritmo circadiano.
V / Dream integratore per dormire
V / Dream
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
4.7

Assicurati il giusto riposo! Con il codice BLOG40 hai lo sconto del 40% sul primo acquisto, approfittane subito!

Segui questi consigli e altre tecniche di rilassamento per dormire e presta attenzione alla postura in cui dormi di solito per eventualmente correggerla e dormire (e vivere) meglio!

Migliore posizione per dormire

Chi siamo? VitaVi!

Offriamo integratori alimentari e prodotti beauty per il tuo benessere fisico e mentale. Mettiamo la tua esperienza al centro e per questo siamo alla costante ricerca di soluzioni innovative per offrirti prodotti d’eccellenza, senza compromessi.

Scopri i prodotti

Articoli correlati

Prova i nostri integratori

torna su