Vitamina D3 Vitashine™

Vitamina D3 Vitashine™

Vitamina D vegana da Lichene islandico (Colecalciferolo 100.00UI/g)

Benefici della vitamina D

  • Benefici sulle difese immunitarie
    Difese
  • Benefici sulle ossa
    Ossa
  • Benefici sul tono muscolare
    Tono muscolare
La vitamina contribuisce alla normale funzione muscolare e del sistema immunitario;
La vitamina D contribuisce al mantenimento di ossa e denti sani.
Dove si trova:
Olio di fegato di merluzzo, tuorlo d’uovo, pesci grassi, pesce azzurro
Forma:
Vitamina D3 colecalciferolo da fonte vegetale
Produttore:
ESB Developments Ltd

Vitamina D Vitashine™

Vitashine™, vitamina D3 colecalciferolo di origine vegetale proveniente dal lichene Cetraria islandica L., ad elevata biodisponibilità, priva di allergeni e compatibile con la dieta vegana.

Il lichene è una forma simbiontica tra fungo e alga, tra i quali esiste un rapporto di reciproco scambio (simbiosi): il fungo assorbe e trattiene l'acqua necessaria per la fotosintesi da parte dell'alga, che allo stesso tempo sintetizza il nutrimento necessario per il fungo.

Si tratta di una specie vegetale unica nel suo genere, che cresce principalmente su terreni boschivi o montuosi, riuscendo a sopravvivere a situazioni climatiche estreme e accumulando importanti nutrienti, come appunto la vitamina D.

I licheni utilizzati per l’estrazione della vitamina D Vitashine™ vengono coltivati in condizioni biologiche e sostenibili, senza l’uso di pesticidi. Vitashine™ è registrata e approvata dalla Vegan Society e dalla Vegetarian Society.

Polvere di Vitamina D3 Vitashine™

Distribuzione e fabbisogno di vitamina D

La vitamina D è una vitamina liposolubile che si presenta sotto forme differenti. La forma D2, ergocalciferolo di derivazione vegetale, e quella D3, colecalciferolo, la cui provenienza è spesso dal colesterolo, fonte quindi animale, sono le più importanti e conosciute.

Questa vitamina è presente solo in un range ridotto di alimenti, tra cui pesce azzurro, pesce grasso, tuorlo d’uovo e qualche specie di fungo, e in quantità scarse, di pochi microgrammi - dose inferiore rispetto al valore di riferimento giornaliero per adulti di 5 mcg.

La vitamina D può essere sintetizzata dal nostro corpo anche a seguito dell’esposizione al sole che, se insufficiente, non permette di raggiungere i livelli adeguati per il benessere del nostro organismo.

Per questi motivi, una supplementazione attraverso integratori alimentari, che ne rappresentano una fonte concentrata, può risultare un’alternativa efficace in caso di aumentato fabbisogno o carenza di questo micronutriente.

Il valore di riferimento nutritivo giornaliero per adulto è di 5 μg; la quantità di vitamina D, oltre ad essere espressa in microgrammi - mcg o μg - può essere espressa in “Unità Internazionali” - UI - dove 1 UI equivale a 0,025 μg (1 UI = 0,025 μg).

Proprietà e benefici della vitamina D

All’interno dell’organismo la vitamina D viene convertita nella forma biologicamente attiva, l’1,25-diidrossicolecalciferolo, anche noto come “calcitriolo”, per svolgere le sue molteplici funzioni, fondamentali per la salute dell’organismo.

Tra quelle più importanti ci sono quelle che stimolano la sintesi di una proteina per favorire l’assorbimento del calcio e del fosforo e quelle che sostengono la salute del tessuto osseo, per il mantenimento della sua fisiologica funzione e mineralizzazione.

Oltre a questo, la vitamina D partecipa a molteplici processi fisiologici ed è coinvolta anche in altre funzioni extra-scheletriche, agendo anche sulla divisione cellulare e sul sistema immunitario. È stato dimostrato infatti che le cellule del sistema immunitario sono in grado di rispondere e reagire alla vitamina D, presentando il recettore specifico per il calcitriolo, che quindi non solo ne sostiene la normale funzione, ma stimola anche la risposta immunitaria.

Scopri gli studi scientifici

Scientific opinion on dietary reference values for vitamin D
EFSA NDA Panel (EFSA Panel on Dietetic Products, Nutrition and Allergies), 2016. Scientific opinion on dietary reference values for vitamin D. EFSA Journal 2016; 14( 10):4547, 145 pp.
Scientific Opinion on the substantiation of health claims related to vitamin D and normal function of the immune system and inflammatory response (ID 154, 159), maintenance of normal muscle function (ID 155) and maintenance of normal cardiovascular function (ID 159) pursuant to Article 13(1) of Regulation (EC) No 1924/2006
EFSA Panel on Dietetic Products, Nutrition and Allergies (NDA); Scientific Opinion on the substantiation of health claims related to vitamin D and normal function of the immune system and inflammatory response (ID 154, 159), maintenance of normal muscle function (ID 155) and maintenance of normal cardiovascular function (ID 159) pursuant to Article 13(1) of Regulation (EC) No 1924/2006. EFSA Journal 2010; 8(2):1468.
Effectiveness and safety of vitamin D in relation to bone health
Cranney A, Horsley T, O'Donnell S, Weiler H, Puil L, Ooi D, Atkinson S, Ward L, Moher D, Hanley D, Fang M, Yazdi F, Garritty C, Sampson M, Barrowman N, Tsertsvadze A, Mamaladze V. Effectiveness and safety of vitamin D in relation to bone health. Evid Rep Technol Assess (Full Rep). 2007 Aug;(158):1-235
Vitamin D and the immune system
Aranow C. Vitamin D and the immune system. J Investig Med. 2011 Aug;59(6):881-6.
Unexpected actions of vitamin D: new perspectives on the regulation of innate and adaptive immunity
Adams JS, Hewison M. Unexpected actions of vitamin D: new perspectives on the regulation of innate and adaptive immunity. Nat Clin Pract Endocrinol Metab. 2008 Feb;4(2):80-90