posizione come rimedio per gambe gonfie
Home
Cause e rimedi per le gambe gonfie: ecco cosa fare
Benessere

Cause e rimedi per le gambe gonfie: ecco cosa fare

Gambe pesanti e caviglie gonfie possono essere il segnale di stili di vita e abitudini scorrette. Scopri cosa puoi fare per alleviare questo disturbo e migliorare la tua salute!

Silvia Chiafele
Silvia Chiafele
Pubblicato il: 10/2/2022
5 min.

Perché le gambe si gonfiano: le cause più comuni

Le gambe gonfie possono essere una delle tante manifestazioni di uno stile di vita scorretto che a lungo andare provoca un gonfiore innaturale agli arti inferiori, che può colpire anche caviglie e piedi, e prende il nome di edema. Si tratta di un accumulo di liquidi provenienti dai vasi sanguigni o linfatici che il corpo non è più in grado di drenare. In altre parole, è il risultato di un’alterazione dell’attività dei capillari.

Tale disturbo è spesso accompagnato da altri sintomi che si possono avvertire soprattutto a fine giornata, quali il formicolio alle gambe, astenia, crampi notturni, prurito e dolore più o meno diffuso.

Inoltre, il fenomeno delle gambe gonfie diventa ancora più sostenuto d’estate per via della dilatazione dei vasi sanguigni dovuti al caldo; ciò non fa che accentuare gli altri sintomi correlati, sviluppando casi di eccessiva stanchezza fisica e una (a volte) insostenibile sensazione di pesantezza.

Non è sempre facile capire perché si gonfiano le gambe; spesso il fenomeno non è collegato a una causa specifica, ma all’unione di tanti fattori diversi, in particolare a:

  • Malnutrizione, dieta scorretta, sovrappeso;
  • Ritenzione idrica;
  • Cattiva circolazione;
  • Troppe ore in piedi;
  • Vita sedentaria;
  • Traumi;
  • Infezioni legate a malattie articolari;
  • Insufficienza renale, cardiaca o epatica.

Casi specifici sono poi quelli legati alla fertilità della donna. Difatti, l’edema si presenta come uno dei sintomi della sindrome premestruale, quando nel periodo che precede il ciclo, i livelli degli ormoni femminili (estrogeni e progesterone) raggiungono quote tanto alte, da causare una maggiore vasodilatazione e ritenzione idrica. L’effetto? Gambe e caviglie gonfie e doloranti.

Anche durante gli ultimi mesi di gravidanza, a causa dell’aumento di peso e dei cambiamenti ormonali, si registrano problemi di circolazione più frequenti. Di conseguenza si può soffrire con più probabilità di gambe gonfie e pesanti.

In generale, poi, è da dire che il gonfiore alle gambe conosce una predisposizione femminile (con un rapporto 3:1 rispetto agli uomini), soprattutto con l’avanzare dell’età. La questione rimane quella ormonale, dato che dopo i 50 anni l’attività degli ormoni può causare un rallentamento della circolazione e un accumulo di sangue nelle parti inferiori del corpo, alimentando la possibilità di avere gambe e piedi gonfi e doloranti.

In queste condizioni è allora di fondamentale importanza scegliere un regime alimentare ad hoc, incorporando tutti i nutrienti necessari per alleviare il disturbo del gonfiore alle gambe.

I nostri integratori Donna:
Barattolo V / Essential Donna con Zafferano
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
4.7

Multivitaminico per il benessere femminile dai 20 anni in su

V / Essential Donna 45+
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
4.6

Integratore per il benessere delle donne dai 45 - 50 anni in su

Rimedi contro le gambe gonfie

Ad ogni problema la sua soluzione! Per risolvere velocemente il disturbo delle gambe gonfie e pesanti è importante partire dalle cause principali e seguire alcuni utili accorgimenti.

1. Nutrienti dall’effetto drenante

La scelta di un’alimentazione sana è sempre al primo posto per evitare i malesseri più comuni.

Se ti stai chiedendo qual è il legame tra cibo e gonfiore alle gambe, ti stupirai a scoprire che effettivamente anche le giuste vitamine e specifici sali minerali favoriscono il benessere delle tue gambe, e più in profondità all’intera circolazione.

In primo luogo, è importante ridurre l’uso di sale in cucina, dato che è proprio il sodio (un suo componente) che determina la regolazione dei liquidi nell’organismo. Viceversa, il potassio – contenuto in banane, pomodori, verdure verdi - favorisce l’abbassamento dei livelli di sale, limitando anche l’effetto delle gambe gonfie. Potassio e magnesio, poi, sono minerali essenziali soprattutto in estate, quando il problema delle gambe gonfie si acuisce: insieme migliorano l’attività cardiocircolatoria, regolarizzano la pressione sanguigna e riducono la sensazione di fatica. Il magnesio, inoltre, come altri sali minerali, contribuisce al mantenimento dell'equilibrio elettrolitico, l'equilibrio cioè tra soluti e liquidi, adeguandoli fra i vari compartimenti dell’organismo.

Inoltre, sarebbe ideale prediligere una dieta mediterranea basata su verdura e frutta fresca, che hanno un forte effetto drenante, antinfiammatorio e antiossidante grazie all’azione delle vitamine antiossidanti in esse presenti. Nello specifico, i cibi ricchi di vitamina C (agrumi, kiwi, fragole, verdure verdi) rinforzano i capillari; gli alimenti che contengono vitamina D (olio di fegato di merluzzo, tuorlo d’uovo, pesci) e niacina (formaggi, uova, burro), sono in grado di migliorare la circolazione sanguigna; quelli ricchi di vitamina E (oli vegetali, albicocche, frutta secca) aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo.

Se si soffre di gambe gonfie in gravidanza, invece, è utile ricalibrare il proprio regime alimentare, eliminando i cibi più grassi, sodio e zuccheri, ma abbondando in cibi ricchi di fibre, acido folico (verdure di colore verde scuro, carne, legumi, frutta secca), ferro e calcio. In questo modo si scongiura anche la possibilità di ingrassare in gravidanza in maniera eccessiva.

Infine, se ti trovi in una condizione di sovrappeso, meglio perdere i chili in eccesso seguendo alcuni consigli per dimagrire. L’adipe non fa altro che ostacolare la circolazione e l’attività dei vasi sanguigni.

Scarica l'eBook per un rinnovato equilibrio!
silvia

Tanti consigli sull’alimentazione e spunti per il tuo benessere a cura di Silvia Soligon, biologa nutrizionista e giornalista medico scientifica.

Cliccando su "Scarica l'ebook" dichiari di aver letto l'informativa privacy e acconsenti al trattamento dei tuoi dati.

2. Integratori alimentari per la circolazione

I migliori integratori sul mercato contro le gambe gonfie si focalizzano sull’attività di ingredienti che facilitano la circolazione e appoggiano il ruolo dei vasi sanguigni.

Alcuni nutrienti visti per la dieta adatta a sgonfiare le gambe - quali il folato, la vitamina C, la vitamina D, il magnesio, il ferro - rientrano nella composizione del nostro multivitaminico donna, pensato per sostenere il corpo e la mente femminile anche in caso di gravidanza o in presenza di sintomi mestruali. Quando invece il gonfiore alle gambe colpisce le donne più mature, è bene scegliere un integratore donna over 45 per assicurarsi che gli ingredienti scelti, siano appositamente studiati per questa fascia d’età e adeguati per i suoi cambiamenti ormonali. In questo caso, la presenza della vitamina E - oltre che di vitamina D, folato e magnesio -, assicura un sostegno antiossidante in più per il benessere della donna.

Grazie agli ingredienti dei nostri integratori per donne, che agiscono come una sorta di vasoprotettori, si aiuta a ridurre il disturbo delle gambe gonfie e pesanti, lavorando su una migliore circolazione sanguigna.

I nostri integratori Donna:
Barattolo V / Essential Donna con Zafferano
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
4.7

Multivitaminico per il benessere femminile dai 20 anni in su

V / Essential Donna 45+
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
4.6

Integratore per il benessere delle donne dai 45 - 50 anni in su

3. Idratazione e impacchi

Una regola sempre valida è anche quella di idratarsi a dovere, cercando di bere circa 2 litri di acqua al giorno. Essa, infatti, aiuta ad eliminare le tossine in eccesso che potrebbero ristagnare nei vasi sanguigni e causare gambe e caviglie pesanti; riduce la ritenzione idrica e facilita il drenaggio dei liquidi.

Se bere solo acqua dopo un po’ ti stanca, esistono anche delle tisane alle erbe che migliorano la circolazione sanguigna, regalando un ottimo rimedio naturale contro le gambe gonfie. La migliore è quella a base di vite rossa, mirtillo, ippocastano, amamelide o la più classica limone, zenzero e rosmarino, che sono anche ottime tisane digestive.

Oltre a berla, l’acqua è valida anche per effettuare dei rigeneranti impacchi di acqua fredda sulle gambe: il freddo è un vasocostrittore e può dare sollievo alle gambe pesanti.

4. Gambe sollevate

Soprattutto chi per lavoro o altro è costretto a stare sempre in piedi esercita una pressione venosa molto elevata che mette in difficoltà l’attività dei capillari di trasportare il sangue; complice anche la gravità, i liquidi si accumulano e le gambe si gonfiano.

Per questo, a fine giornata è un buon consiglio contro il gonfiore alle gambe, distendersi ed alzare gli arti inferiori, possibilmente sopra l’altezza del cuore. Mantenendo questa posizione per un po’, è possibile favorire il ritorno del sangue verso il cuore e sgonfiare le gambe. Dato che le gambe e i piedi si percepiscono gonfi anche durante la notte, per evitare un cattivo riposo è un buon trattamento quello di posizionare un cuscino o una coperta proprio a livello dei piedi.

5. Esercizi specifici per le gambe

Anche chi sta spesso seduto e conduce una vita sedentaria ha il paradosso di provare gambe e piedi pesanti al pari di chi non si riposa mai. Questo perché i vasi sanguigni tendono a rallentare il trasporto di sangue, iniziando a ristagnare nelle gambe.

La soluzione migliore è allora attivarsi! Si può optare per uno sport specifico per sgonfiare le gambe come il nuoto, la camminata, la bicicletta (basta non siano troppo traumatici) oppure si può decidere di allenarsi a casa con qualche semplice attività motoria.

Tra i vari esercizi mirati per sgonfiare le gambe, puoi optare per questi:

  • Gambe al muro: distendi le gambe sul muro ed esegui delle flessioni plantari, portando gli alluci verso di te.
  • Esercizio della pallina: posiziona una pallina da tennis sotto il piede e massaggia dall’alluce fino al tallone per 3 o 4 minuti.
  • Semicapovolta (o viparita karani): è una pratica dello yoga che consiste nello sdraiarsi a gambe unite, per poi portare le gambe a squadra (sollevate e con i piedi a martello). Solleva la schiena e sostienila con le mani; mantieni le gambe distese con le caviglie all’altezza degli occhi per un paio di minuti. Per sciogliere la posizione, porta i piedi al di là del capo, distendi le gambe, allunga la schiena. Infine, riporta le gambe sul tappetino. Questo può rivelarsi anche un’ottima tecnica di rilassamento profondo.

6. Massaggi localizzati

Un buon e semplice massaggio per le gambe gonfie consiste nell’accompagnare con il movimento delle dita il trasporto dei liquidi. Nel caso delle gambe, si dovrà procedere dal basso (caviglia) verso l’alto, in direzione del cuore (al polpaccio e poi alla coscia). Nel caso anche i piedi siano gonfi e pesanti, si può procedere con l’automassaggio di alluce, arco plantare e tallone con movimenti circolari. Questo aiuterà a stimolare la circolazione e a limitare gli effetti della ritenzione idrica.

Avere le gambe e i piedi pesanti è un problema che si risolve in poco tempo quando si tratta di un disturbo occasionale o che necessita di qualche trattamento costante quando si tratta di un disturbo congenito, legato soprattutto alla popolazione femminile giovane o di età matura. Tuttavia, con l’introduzione dei giusti nutrienti - attraverso la dieta o l’integrazione alimentare - e seguendo altri semplici rimedi per gambe gonfie, è possibile contrastare questo problema, migliorando la circolazione sanguigna.

I nostri integratori Donna:
Barattolo V / Essential Donna con Zafferano
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
4.7

Multivitaminico per il benessere femminile dai 20 anni in su

V / Essential Donna 45+
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
4.6

Integratore per il benessere delle donne dai 45 - 50 anni in su

Chi siamo? VitaVi!

Offriamo integratori alimentari e prodotti beauty per il tuo benessere fisico e mentale. Mettiamo la tua esperienza al centro e per questo siamo alla costante ricerca di soluzioni innovative per offrirti prodotti d’eccellenza, senza compromessi.

Scopri i prodotti

Articoli correlati

Prova i nostri integratori

torna su