Ferro Albion Minerals®

Ferro Albion Minerals®

Ferro bisglicinato chelato

Benefici del ferro

  • Benefici sull'energia
    Energia
  • Benefici sulle difese immunitarie
    Difese
  • Benefici sulla mente
    Mente
  • Globuli rossi
  • Ossigeno
Il ferro contribuisce alla riduzione di stanchezza e affaticamento;
Il ferro contribuisce alla normale funzione cognitiva e del sistema immunitario;
Il ferro contribuisce alla normale formazione dei globuli rossi e dell'emoglobina;
Il ferro contribuisce al normale trasporto di ossigeno nell'organismo.
Dove si trova:
Carne rossa, fegato, cacao amaro, tuorlo d’uovo, frutta secca, legumi
Forma:
Ferro bisglicinato chelato
Produttore:
Albion Minerals® (Balchem)

Ferro bisglicinato chelato Albion Minerals®

Il ferro Albion Minerals®, registrato come Ferrochel®, è ferro nella forma altamente biodisponibile (e quindi efficace) bisglicinato chelato.

La forma “bisglicinato chelato” è data dal legame tra il minerale e due molecole dell’amminoacido glicina ed è caratterizzata da una particolare struttura ad anello, che permette il facile assorbimento da parte dell’organismo.

Il ferro chelato infatti ha un assorbimento circa 4 volte maggiore rispetto al solfato ferroso (il ferrocomunemente utilizzato negli integratori in commercio)

Albion Minerals® è una società americana che sviluppa minerali in forma chelata, garantendo elevati standard qualitativi e, per ogni lotto di produzione, risultati riproducibili nella forma e struttura della forma mineralica. Nel tempo, l’azienda ha collezionato oltre 150 brevetti nazionali e internazionali e pubblicato più di 200 studi sulla nutrizione umana.

Polvere di Ferro Albion Minerals®

Distribuzione e fabbisogno del ferro

Il valore nutritivo di riferimento per gli adulti è di 14 mg, ma può essere aumentato soprattutto per la popolazione femminile che va incontro a perdite di ferro nel corso del ciclo mestruale durante l’età fertile.

All’interno del nostro organismo il ferro è presente in quantità abbastanza elevate rispetto ad altri nutrienti, si aggira intorno ai 3-4 g, tanto che può essere considerato un macroelemento.

Si differenzia in ferro emico - o eme - (75%) e ferro non emico - non eme - (25%). Il ferro emico è il ferro coinvolto nella formazione dell’emoglobina (proteina dei globuli rossi specifica per il trasporto di ossigeno e del biossido di carbonio) e della mioglobina (proteina propria della muscolatura rossa). Il ferro non emico, invece, è il ferro di deposito che costituisce, ad esempio, proteine come la ferritina e la transferrina.

Negli alimenti il ferro è presente come ferro eme all’interno delle fonti animali come la carne bovina, il fegato e il tuorlo dell’uovo, e come ferro non eme nel caso di ferro inorganico da fonti vegetali come frutta secca, legumi e vegetali. In questo caso l’assorbimento è ridotto per la minore biodisponibilità, anche solo al 3% rispetto al ferro eme da fonti animali.

Proprietà e benefici del ferro

Il ferro è un sale minerale essenziale per il corretto funzionamento dell’organismo, impegnato in processi metabolici cellulari, ad esempio la trasformazione del beta carotene in vitamina A oppure la sintesi del collagene.

È fondamentale a livello sanguigno per la corretta formazione di globuli rossi ed emoglobina, per il trasporto di ossigeno e biossido di carbonio e quindi per la fisiologica ossigenazione dei tessuti.

Più in generale, il ferro contribuisce alla normale funzione cognitiva e alla fisiologica funzione del sistema immunitario, coadiuvando le normali difese contro malanni.

Infine, è un ottimo minerale da integrare in caso di stanchezza o affaticamento: riduce infatti il senso di spossatezza e favorisce l’energia giusta per affrontare la giornata.

Scopri gli studi scientifici

Relative effectiveness of iron bis-glycinate chelate (Ferrochel) and ferrous sulfate in the control of iron deficiency in pregnant women
Szarfarc SC, de Cassana LM, Fujimori E, Guerra-Shinohara EM, de Oliveira IM. Relative effectiveness of iron bis-glycinate chelate (Ferrochel) and ferrous sulfate in the control of iron deficiency in pregnant women. Arch Latinoam Nutr. 2001 Mar;51(1 Suppl 1):42-7
Toxicology and safety of Ferrochel and other iron amino acid chelates
Jeppsen RB. Toxicology and safety of Ferrochel and other iron amino acid chelates. Arch Latinoam Nutr. 2001 Mar;51(1 Suppl 1):26-34
Differentiation Ferrochel® to other iron salts, summary of clinical evidences. Albion Minerals
Differentiation Ferrochel® to other iron salts, summary of clinical evidences. Albion Minerals. https://balchem.com/human-nutrition-health/products/ferrochel/, 2018