Scopri VitaVi: integratori alimentari per il tuo benessere!

come combattere i crampi notturni
Home
Come far passare i crampi notturni: cause e rimedi
Benessere

Come far passare i crampi notturni: cause e rimedi

I crampi notturni sono delle contrazioni dei muscoli che provocano dolore. Scopri come liberartene grazie all’integrazione di minerali e altri rimedi efficaci!

Silvia Chiafele
Silvia Chiafele
Pubblicato il: 12/5/2022
5 min.

A molti di noi sarà capitato di contrarsi in una morsa di dolore dovuto ad un crampo che ci ha colpito durante la notte. Un nemico che attacca all’improvviso e che sul momento non si sa come eliminare, se non attendendo che se ne vada da solo. Indaghiamo meglio le cause di questo fenomeno e quali sono i migliori rimedi per i crampi notturni.

Cosa sono i crampi e perché si manifestano

La contrazione transitoria, improvvisa e involontaria di uno o più muscoli è quello che comunemente definiamo crampo muscolare. In genere si tratta di una condizione innocua causata da un’anomalia neuro-muscolare, ma che provoca parecchio dolore.

Se i crampi muscolari si manifestano più di frequente dopo un’attività fisica intensa, è anche vero che possono capitare anche a riposo, in particolare durante il sonno. Ma perché avvengono i crampi notturni?

I crampi notturni non si differenziano molto dai precedenti crampi muscolari; hanno la sola caratteristica di capitare a letto, quando cioè il corpo è nella sua fase di recupero e ricostruzione. Tra le tipiche cause del loro manifestarsi vengono compresi casi di:

  • sport e attività fisica troppo intensi durante la giornata;
  • disidratazione;
  • cattiva alimentazione;
  • stessa posizione mantenuta a lungo, per i crampi notturni alle gambe, o sollecitazioni continue, per i crampi alle mani;
  • stress intenso;
  • sintomi da cambio di stagione derivanti dai repentini cambi di temperatura.

Se durante il giorno si sono presentate una o più di queste determinate condizioni, ci possono essere problemi di circolazione durante la notte e degli squilibri a livello elettrolitico e metabolico.

In altre parole, quando specifici ioni che trasportano una carica elettrica (potassio, magnesio, calcio tra i principali) non rientrano nei livelli normali, possono dare luogo a delle anomalie nelle funzioni nervose e muscolari. In questo modo si generano i crampi muscolari notturni.

È da aggiungere, infine, che questi disturbi possono essere legati anche all’età avanzata; all’assunzione di particolari farmaci (diuretici); a determinati problemi circolatori, muscolari o neurologici e infine dalla dolce attesa. Difatti, i crampi notturni in gravidanza sono piuttosto tipici e sono ugualmente associati a squilibri elettrolitici e alla ridotta circolazione venosa.

Scopri la linea V / Essential
Barattolo V / Essential Donna con Zafferano
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
4.7

Multivitaminico per il benessere femminile dai 20 anni in su

V / Essential Uomo
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
4.8

Multivitaminico per il benessere maschile dai 20 anni in su

V / Essential Donna 45+
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
4.6

Integratore per il benessere delle donne dai 45 - 50 anni in su

V / Essential Uomo 45+
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
4.7

Integratore per il benessere degli uomini dai 45 - 50 anni in su

Tipologie di crampi notturni

I crampi notturni possono colpire più parti del corpo durante la fase di riposo, facendoci sobbalzare e irrigidire. Esistono:

  • crampi notturni alle gambe, soprattutto a livello della coscia;
  • crampi notturni ai polpacci;
  • crampi notturni ai piedi, in particolare chi possiede i piedi piatti;
  • crampi notturni alle mani, che potrebbero diffondersi fino al polso o al braccio;
  • crampi notturni all’addome e alla pancia, questa volta di natura soprattutto gastrica e intestinale.

Per tutte le tipologie esistono comunque dei rimedi naturali per evitare i crampi notturni alle gambe e alle altre zone, in modo efficace.

Rimedi naturali contro i crampi

Quando veniamo colpiti dai crampi notturni non sappiamo cosa fare e più di attendere che il dolore passi, ci sentiamo impotenti. Ma ora che abbiamo indagato le principali cause, possiamo agire con più sicurezza su queste contrazioni muscolari, liberandocene del tutto con questi preziosi rimedi contro i crampi notturni.

1. Vai con lo stretching!

Gli sportivi più di altri conoscono la necessità di scaldare e allungare i muscoli per prepararsi al meglio. Eppure, a volte, i benefici dell’attività fisica lasciano il posto agli effetti indesiderati di una cattiva preparazione, quando ad esempio si sforzano troppo i muscoli. Andare oltre i propri limiti senza l’adeguato riscaldamento, aumenta la probabilità di avere crampi notturni alle gambe.

Rimediamo allora con della ginnastica dolce e dello stretching durante il giorno, prima e dopo un’attività motoria, evitando di rimanere sempre nella stessa posizione. Se poi soffri spesso di crampi notturni ai piedi e ai polpacci, è meglio svolgere qualche esercizio a casa prima di andare a dormire, in modo da allungare bene i muscoli e rilassarli.

Potrebbe bastare anche distendere le gambe verso l’alto per un paio di minuti; in questo modo migliori la circolazione sanguigna e aiuti a combattere le gambe gonfie, un disturbo che può provocare crampi notturni, soprattutto se ti trovi in gravidanza.

2. Massaggi mirati

Una forma di stretching è opportuna anche per far passare i crampi notturni quando ti prendono di soprassalto.

Allunga delicatamente la parte interessata dalla contrazione muscolare, massaggia il muscolo con il crampo e tienilo in posizione allungata fino a quando il crampo non si interrompe.

In particolare:

  • Per combattere i crampi notturni ai piedi, spingi le dita contratte verso l'alto o sulla pianta del piede (se sei in piedi); uguale per il crampo alla mano;
  • Per il crampo al polpaccio, esercita una lieve pressione sotto il piede tenendo la gamba distesa e sorreggi il piede con una mano all'altezza della caviglia;
  • Per il crampo notturno alla coscia, distendi la gamba e tienila sollevata dalla caviglia aiutandoti con una mano, esercita una leggera pressione con l’altra mano all'altezza del ginocchio, spingendo verso il basso.

Inserisci il codice BLOG15 al momento dell’acquisto per ottenere uno sconto del 15% sul tuo integratore preferito!

3. Glu Glu Glu: bevi di più!

Chi si dedica allo sport più ore al giorno, rischia di perdere molti minerali tramite lo sforzo fisico e il sudore, andando incontro ad una massiccia disidratazione, che è anche la causa principale dei crampi muscolari notturni.

Il rimedio della nonna contro i crampi è quello di rimanere sempre idratati, bevendo molta acqua e mangiando frutta e verdura che ne contengono in abbondanza: cetrioli, lattuga, sedano, anguria, pomodori e così via.

4. Cibo buono e sano

È sempre importante seguire i principi del mangiar sano e calcolare il proprio fabbisogno calorico per tarare le calorie che bisogna introdurre in base alle attività che si svolgono e allo stile di vita che si conduce.

Se, poi, tendi più di altri a soffrire di crampi notturni è saggio assumere una buona quantità di cibi che contengono i minerali essenziali. Ecco che cosa mangiare per i crampi:

  • Le banane, ricche di calcio, potassio e magnesio che con i loro benefici sono in grado di mantenere l’equilibrio elettrolitico e di prevenire i crampi notturni. Nessun atleta dovrebbe farne a meno!
  • L’avocado con potassio, zinco, manganese, fosforo e magnesio contro i crampi;
  • La papaya, altro frutto esotico che fa bene per i crampi, contiene potassio, calcio, fosforo e magnesio, utili per contrastare l’insorgere di tensioni e crampi muscolari;
  • L’anguria presenta una buona quantità di potassio ed è consigliata anche a chi soffre di ritenzione idrica, causa numero uno di crampi, gambe pesanti e gonfiore agli arti;
  • I legumi come piselli e fagioli, che contengono ferro, fosforo, calcio, potassio, magnesio e zinco, oltre ad alcune vitamine essenziali come la vitamina B1 e la A.

Se non sai cosa mangiare prima dell’attività fisica, puoi allora scegliere questi ottimi cibi contro i crampi.

Calcolo del fabbisogno calorico

Scopri qual è il tuo fabbisogno calorico giornaliero e raggiungi il tuo obiettivo di benessere!

5. Integratori per crampi notturni

Bere tanto e mangiare bene sono attività che possono essere affiancate all’assunzione di integratori per crampi notturni. Si tratta di multivitaminici e multiminerali, appartenenti alla linea V / Essential di VitaVi, concepita per sostenerti anche in caso di sforzo fisico intenso grazie al magnesio Albion Minerals®, scelto nella sua forma più biodisponibile, e altri micronutrienti che prevengono i crampi notturni.

Nell’integratore donna, pensato per le giovani donne che vogliono mantenersi in forma, sono presenti infatti anche il ferro e il folato, che con il magnesio, aiutano a riprendersi dalla stanchezza fisica, oltre che essere degli elementi imprescindibili per il benessere femminile.

Per i giovani sportivi, l’acido pantotenico e la vitamina B6 presenti nell’integratore uomo, concorrono ad alleviare il senso di spossatezza e con il magnesio vengono ristabiliti i giusti livelli elettrolitici nell’organismo.

Quando invece ci si trova in età più avanzata e anche i crampi notturni cominciano a farsi sentire più spesso, è importante assicurarsi la giusta dose di nutrienti essenziali.

L’integratore per donne over 45 è una miniera di fonti preziose per il fabbisogno femminile: il magnesio, oltre a prevenire i crampi notturni, agisce in favore delle ossa; la salvia ha un’azione tonica contro la stanchezza e dona regolarità ai disturbi della menopausa, agendo sull’eliminazione dei gas intestinali che possono causare crampi notturni all’addome.

Gli uomini che hanno a cuore la loro forma fisica ma non vogliono imbattersi nelle contrazioni muscolari, possono invece far affidamento sull’integratore uomo over 45. Il magnesio contro i crampi notturni, insieme alla vitamina D, contribuisce a mantenere sani i muscoli; e abbinato ad altre vitamine (come la vitamina C), è responsabile di ridurre la stanchezza e tenere attiva la funzione psicologica.

Questi ingredienti aiutano anche a sostenere il fisico durante i cambi di stagione, che, come è stato visto, può aumentare il rischio di crampi notturni per via degli sbalzi di temperatura.

Scopri la linea V / Essential
Barattolo V / Essential Donna con Zafferano
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
4.7

Multivitaminico per il benessere femminile dai 20 anni in su

V / Essential Uomo
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
4.8

Multivitaminico per il benessere maschile dai 20 anni in su

V / Essential Donna 45+
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
4.6

Integratore per il benessere delle donne dai 45 - 50 anni in su

V / Essential Uomo 45+
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
Stelline di trustpilot
4.7

Integratore per il benessere degli uomini dai 45 - 50 anni in su

6. Più relax per tutti

Gli effetti dello stress prolungato possono colpire determinate zone del corpo, portando a crampi notturni all’addome, ai polpacci o altrove.

Per alleviare i crampi da stress, puoi applicare del calore sui muscoli contratti, ad esempio posizionando la tradizionale borsa dell’acqua calda sulla pancia e sugli altri muscoli dolenti. Ancora, puoi immergerti in un bagno caldo con del sale da cucina, in modo da assorbire l’acido lattico e diminuire il dolore.

Prevenire e far passare i crampi notturni è quindi possibile con dei piccoli accorgimenti che migliorano la circolazione. Ricordati, poi, di tenere a bada l’equilibrio degli elettroliti, i principali responsabili di anomalie muscolari e nervose attraverso l’idratazione, la dieta e l’integrazione alimentare.

Chi siamo? VitaVi!

Offriamo integratori alimentari e prodotti beauty per il tuo benessere fisico e mentale. Mettiamo la tua esperienza al centro e per questo siamo alla costante ricerca di soluzioni innovative per offrirti prodotti d’eccellenza, senza compromessi.

Scopri i prodotti

Articoli correlati

Prova i nostri integratori

torna su