VitaVi
vitamina B1 in polvere

Vitamina B1

Cloridrato di tiamina

Benefici della vitamina B1

  • Benefici sulla mente
    Mente
  • Benefici sul cuore
    Cuore
La tiamina contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso e alla funzione psicologica;
La tiamina contribuisce alla normale funzione cardiaca.
Dove si trova:
Farine integrali, arachidi, legumi secchi, carne bianca
Forma:
Cloridrato di tiamina

Distribuzione e fabbisogno della vitamina B1

La vitamina B1, chiamata anche tiamina, è una vitamina del gruppo B e per questo fa parte delle vitamine idrosolubili.

È una vitamina essenziale, che deve necessariamente essere introdotta da una fonte esogena, alimentare o fonte concentrata, non avendo il corpo la capacità di autoprodurla.

Gli alimenti maggiormente ricchi di vitamina B1 sono i cereali, e in particolare le farine integrali, la frutta secca, i legumi, le carni e il fegato.

La carenza di vitamina B1 comporta la comparsa di una malattia specifica chiamata “beri-beri”: il nome sembrerebbe provenire dalla parola “beriberi”, termine di origine malese che significa “pecora”. Questo perché le persone che soffrivano di questa malattia assumevano una postura e una camminata barcollante tipica dell’andamento di questo animale.

La malattia si manifestava per assenza della vitamina in questione, provocata da un’alimentazione squilibrata (per la popolazione in cui si è osservata per la prima volta, l’alimentazione era basata prevalentemente sul riso).

Introducendo quantità adeguate di vitamina B1 attraverso una dieta variegata, come vegetali, carne e pesce, si notava un miglioramento nelle persone che manifestavano questo tipo di patologia provocata dalla carenza di questa vitamina.

Al contrario, casi di eccesso di vitamina B1 non sono stati registrati, questo perché la vitamina B1 appartenendo al gruppo vitaminico B non viene accumulata all’interno dell’organismo.

Una dose giornaliera pari a 1,1 mg di vitamina B1 da alimenti o fonti concentrate è sufficiente per il fabbisogno giornaliero degli adulti.

Proprietà e benefici della vitamina B1

La forma attiva della vitamina B1 è la corrispondente forma fosforilata: la tiamina pirofosfato o TPP. All’interno dell’organismo è coinvolta nelle reazioni enzimatiche che riguardano il metabolismo dei macronutrienti quali proteine e grassi e in particolare carboidrati.

La vitamina B1 è inoltre importante per le funzioni delle cellule del sistema nervoso e il conseguente fisiologico funzionamento del cervello, contribuendo alla normale funzione psicologica.

Il cervello utilizza glucosio come fonte primaria di energia, che viene riconosciuto da enzimi specifici per il corretto metabolismo cerebrale ed energetico: a questo processo partecipa anche la vitamina B1, che viene veicolata dal tessuto nervoso del sistema nervoso centrale e periferico.

Inoltre, la vitamina B1 ricopre un ruolo importante a livello strutturale per la corretta funzione e struttura di membrane durante lo sviluppo, sia a livello centrale encefalico sia a livello cardiaco: ha un ruolo centrale per la crescita e lo sviluppo delle cellule del cuore, agendo sul loro normale funzionamento.

Integratori con Vitamina B1

V / Essential Uomo 20+
Scopri
Multivitaminico
V / Essential Uomo 45+
Scopri
Multivitaminico