6 consigli per dormire bene e svegliarsi pieni di forze 2
Home
6 consigli per dormire bene e svegliarsi pieni di forze
Benessere

6 consigli per dormire bene e svegliarsi pieni di forze

Come dormire bene e svegliarsi più riposati? Ecco 6 consigli per te

Emma
Emma Moscan
Modificato il: 21/7/2021
4 min.

Ti è mai capitato di svegliarti al mattino pensando “Quanto sono stanco!”? Secondo uno studio condotto dall’Istituto Superiore di Sanità nel 2019 sono in molti a non dormire bene la notte. Il 14% degli intervistati, infatti, ha dichiarato che la qualità del proprio sonno era insoddisfacente. Inoltre, secondo il progetto LOST IN ITALY, il numero di persone che considera insoddisfacente la qualità del proprio sonno è aumentato del 128% dopo il lockdown dovuto all’emergenza Covid-19. Le conseguenze del non dormire bene sono svariate e hanno un impatto negativosul nostro organismo, ad esempio aumentano l’irritabilità e il senso di spossatezza, le difese immunitarie e la capacità di concentrazione al contrario calano.

Se anche tu ti stai chiedendo come dormire bene e svegliarti riposato, ti sveliamo che puoi dormire sonni tranquilli! Esistono infatti molti rimedi naturali che favoriscono il rilassamento e il sonno.

Perché il sonno è importante?

Dormire un numero sufficiente di ore è fondamentale per mantenere un buon stato di salute psicofisico, poiché permette al nostro organismo di svolgere una serie di processi vitali importantissimi:

  • Recuperare le energie fisiche e mentali impiegate durante la giornata,
  • Rielaborare le esperienze trasformandole in ricordi,
  • Regolare il ritmo circadiano (il nostro orologio biologico), l’appetito, il sistema immunitario e il metabolismo.

Ma quante ore bisogna dormire per stare bene? Generalmente vengono consigliate tra le 7 e le 9 ore di sonno al giorno per gli adulti, con differenze a seconda della fascia di età. Tuttavia, dormire tanto non significa necessariamente dormire bene. Se anche tu dormi un numero sufficiente di ore ma senti di voler migliorare la qualità del sonno, ecco 5 semplici metodi per dormire bene la notte, più un tip speciale!

1 Puntualità

Il nostro organismo è abitudinario, perciò se ti stai chiedendo cosa fare per dormire bene la notte potresti partire proprio da qui. Cerca di andare a letto e svegliarti sempre allo stesso orario, in modo tale da abituare il tuo corpo a questo ritmo. Ricorda di creare un ambiente favorevole al sonno: una temperatura fresca, il buio e l’assenza di suoni.

2 Alimentazione

La digestione influisce sulla qualità del sonno. Ma cosa mangiare per dormire bene? È preferibile evitare cene particolarmente abbondanti o ricche di grassi e proteine animali, difficili da digerire. Da preferire le proteine vegetali come i legumi e i carboidrati complessi (pasta integrale, riso, ecc.). Questi cibi ricchi di triptofano, il precursore della serotonina, sono grandi alleati del sonno!

Un altro ottimo consiglio è quello di ridurre al minimo il consumo di bevande stimolanti come il caffè e gli alcolici. Se riscontri difficoltà ad addormentarti, sostituiscili con delle tisane rilassanti a base di erbe naturali (camomilla, melissa, valeriana…), che favoriscono il buon riposo.

Infine, potresti complementare la tua dieta con un integratore alimentare per dormire meglio come il nostro V / Deam, mirato a facilitare il rilassamento e il sonno. La sua speciale formulazione contiene infatti una serie di principi attivi fondamentali:

  • Melatonina, l’ormone che regola il ritmo circadiano del nostro corpo,
  • Ashwagandha KSM-66® (o Ginseng indiano), che riduce i livelli di cortisolo favorendo quindi il rilassamento e il benessere mentale,
  • Magnesio bisglicinato, che contribuisce al normale funzionamento del sistema nervoso.

3 Buio

L’esposizione alla luce risveglia il nostro organismo, impedendo la sintesi della melatonina e influendo negativamente sul nostro ritmo circadiano. Inoltre, i dispositivi elettronici espongono il nostro cervello a continui stimoli, facilitando quindi la produzione di adrenalina e rendendo più difficile il rilassamento.

Un valido consiglio per conciliare il sonno è quello di applicare dei filtri contro la luce blu al tuo smartphone e pc, ma soprattutto cercare di metterli da parte almeno mezz’ora prima di andare a dormire. In questo modo aiuterai il tuo corpo a prepararsi ad un bel sonno rigenerante.

4 Attività fisica

Se sei un fan dello sport, cerca di praticarlo durante la giornata ed evita di farlo dopo cena, in quanto l’adrenalina ostacola il sonno. Se vuoi comunque muoverti prima di coricarti, potresti optare per degli esercizi di stretching o un po’ di yoga rilassante.

5 Meditazione

Quando fatichi a prendere sonno a causa dello stress, potresti affidarti ad una meditazione per dormire. Spesso queste meditazioni sfruttano le tecniche di respirazione contro ansia e stress, facilitando il rilassamento del nostro corpo.

Ti consigliamo di meditare in un ambiente favorevole al sonno, con luci soffuse, magari una candela accesa o degli olii essenziali rilassanti come quello alla lavanda. Puoi stare seduto, magari con una coperta appoggiata sulle spalle, o puoi già sdraiarti nel letto, pronto ad addormentarti.

6 Musica!

Secondo uno studio dell’University of Sheffield, ascoltare la musica è un buon rimedio per dormire bene la notte, poiché possiede svariati effetti neurologici positivi. Ad esempio, riduce i livelli di cortisolo, l’ormone dello stress, e favorisce il rilassamento allontanando i pensieri.

Anche il “rumore bianco” può conciliare il sonno. Si tratta di flussi continui di suoni dotati di un’ampiezza costante su tutto lo spettro di frequenze. Il rumore bianco agisce come una sorta di scudo, bloccando i suoni provenienti dall’esterno che potrebbero ostacolare il sonno profondo e per questo si tratta di un metodo spesso usato per favorire il sonno dei neonati. Tuttavia, ciò non significa che gli adulti non possano trarne beneficio. Provare per credere!

Bonus tip - crea la tua routine rilassante

Non c’è niente di meglio di un bel rituale per concludere la giornata e prepararsi ad un bel sonno rigenerante! Che tu voglia iniziare con una tisana rilassante, spegnendo i tuoi dispositivi elettronici o facendo un po’ di yoga, poco importa. Divertiti a sperimentare, sicuramente troverai l’equilibrio perfetto per te. Buon riposo!


Potrebbero anche interessarti:

Mal di testa da caldo? 4 consigli per combatterlo
Benessere
Mal di testa da caldo? 4 consigli per combatterlo
Pubblicato il: 26/7/2021
Emma Moscan
Emma Moscan
4 min.
Ansia e stress: sintomi e rimedi naturali
Benessere
Ansia e stress: sintomi e rimedi naturali
Modificato il: 18/7/2021
Emma Moscan
Emma Moscan
4 min.
4 tecniche di respirazione contro ansia e stress
Benessere
4 tecniche di respirazione contro ansia e stress
Modificato il: 19/7/2021
Emma Moscan
Emma Moscan
4 min.

Prova i nostri integratori

torna su