VitaVi
come rilassare la mente
Home
Come rilassare la mente e ritrovare la pace dei sensi
Benessere

Come rilassare la mente e ritrovare la pace dei sensi

8 consigli per rilassare la mente e ritrovare la pace dei sensi tra gli impegni di ogni giorno

Emma
Emma Moscan
Pubblicato il: 13/9/2021
5 min.

I ritmi di vita sempre più frenetici, gli impegni di ogni giorno e le centinaia di stimoli a cui siamo sottoposti, spesso inconsapevolmente, rendono sempre più difficile rilassarsi.

Prendersi cura di sé non è mai stato così importante, perciò è necessario imparare a rallentare, staccando dallo stress e dalle preoccupazioni di ogni giorno. Scopriamo insieme 8 tecniche che ci aiuteranno a rilassare la mente, ritrovando così la pace dei sensi.

1. Musica

La musica possiede svariati effetti neurologici positivi: secondo uno studio dell’University of Sheffield, ad esempio, ascoltare la musica contribuisce a ridurre i livelli di cortisolo (l’ormone dello stress) nel nostro organismo, favorisce il rilassamento e allontana i pensieri.

Ascoltare una canzone allegra potrebbe aiutarti a ritrovare il buonumore, o riportare a galla un ricordo particolarmente piacevole. Ti è mai capitato di dedicare una canzone a qualcuno?

Se invece vorresti della musica rilassante per calmare la mente, abbiamo creato una playlist per la tua routine serale, che ti aiuterà a rilassare la mente per dormire.

2. Natura

Trascorrere del tempo nella natura, che si tratti di una passeggiata al parco, un picnic in giardino o un weekend in campeggio, possiede svariati effetti benefici sulla salute mentale:

  • Migliora lo stato d’animo,
  • Favorisce il rilassamento,
  • Riduce lo stress,
  • Riduce la sintomatologia di depressione e ansia.

Se non hai la possibilità di trascorrere del tempo in natura giornalmente, o qualvolta tu ne senta il bisogno, non disperare. Secondo uno studio condotto dalla Brighton and Sussex Medical School (BSMS), infatti, anche ascoltare i suoni della natura riprodotti da apparecchi elettronici può aiutarci a ridurre i livelli di stress.

Perciò, quando ti senti particolarmente ansioso o sopraffatto dai pensieri, puoi provare a calmare la mente ascoltando della musica rilassante o i suoni della natura.

3. Mindfulness

La pratica della mindfulness sta diventando sempre più popolare negli ultimi tempi. Si tratta della ricerca della consapevolezza tramite l’osservazione dei nostri pensieri. A differenza di quanto molti credano, mindfulness non significa quindi assenza di pensieri ma osservazione degli stessi, in un modo assolutamente non critico e privo di giudizio.

La consapevolezza può essere estesa anche a qualsiasi attività quotidiana a cui prestiamo solitamente poca attenzione. Quante volte ascoltiamo musica o guardiamo la televisione mentre cuciniamo o mangiamo? E quando vai a fare una passeggiata, sei concentrato sulle sensazioni generate dall’attività fisica o ascolti della musica?

Il multitasking non è sbagliato, ma a volte diventa una distrazione che ci distoglie dal momento presente e ci impedisce di apprezzarlo davvero.

La prossima volta che preparerai il pranzo, prova a prestare più attenzione ai colori degli ingredienti, ai profumi e ai suoni della cucina. Anche questo è consapevolezza e si tratta di una semplice attività in grado di riportarci al presente rilassando la mente e il corpo quando ci sentiamo sopraffatti dai mille impegni del giorno.

4. Yoga e respirazione

L’attività fisica aiuta a scaricare la tensione scacciando i pensieri negativi, questo lo sappiamo. Il rilassamento mentale, però, non finisce qui.

Lo yoga è un’ottima disciplina per mantenersi in movimento rilassando la mente allo stesso tempo. Le pratiche di yoga, infatti, sono focalizzate sulla connessione tra corpo, mente e spirito. Per questo incorporano una serie di tecniche di respirazione rilassanti, ma anche energizzanti, a seconda dell’esercizio di pranayama.

Se stai cercando di rilassare la mente, potresti provare la respirazione a narici alternate (Nadi Shodana) o la tecnica del respiro quadrato (Sama Vritti Pranayama).

Se invece preferisci le pratiche energizzanti per ritrovare il “qui ed ora”, potresti provare il kapalabhati, o il respiro del leone (Simhasana).

5. Scollegati dalla tecnologia

I dispositivi elettronici sono fonte di continui stimoli. Per questo, scollegarci dal cellulare e dal computer è un’ottima strategia per ritrovare calma e serenità. Che ne dici di leggere per rilassarti? Che tu sia un fan dei libri o meno, non importa. Cerca in ogni caso di spegnere o lasciare in un’altra stanza i tuoi dispositivi elettronici quando vuoi rilassarti. Questo è anche uno dei consigli utili per dormire meglio.

6. Aromaterapia

Se il tuo obiettivo è quello di ritrovare la pace dei sensi, l’aromaterapia potrebbe essere proprio quello che fa al caso tuo. Si tratta dell’uso di aromi profumati ad uso terapeutico e deriva dalla tradizione ayurvedica.

Molto diffusi sono gli olii essenziali rilassanti:

  • Olio essenziale di lavanda,
  • Olio essenziale di camomilla,
  • Olio essenziale di mandarino,
  • Olio essenziale di ylang ylang.

Ti basterà versare qualche goccia del tuo olio essenziale preferito in un diffusore per un’aromaterapia rilassante.

7. Alimentazione e integrazione

L’alimentazione è fondamentale per la salute del nostro organismo, non soltanto da un punto di vista fisico, ma anche psicologico.

Ad esempio, una buona tisana a base di erbe naturali (camomilla, melissa e valeriana, ad esempio) è spesso un rimedio tanto semplice quanto efficace per aiutarci a rilassarci. Inoltre, per alcuni di noi cucinare potrebbe essere un vero e proprio rituale per ritrovare la connessione col momento presente, abbandonando momentaneamente le preoccupazioni della giornata.

Se le tisane e la cucina non fanno per te, potresti provare il nostro V / Ease, un integratore specifico per il rilassamento e il benessere mentale. A base di melissa Bluenesse®, Zafferano affron®e magnesio bisglicinato chelato Albion Minerals®, V / Ease possiede svariati benefici:

  • Contribuisce al normale tono dell’umore,
  • Favorisce il rilassamento e il benessere mentale,
  • Supporta il sistema nervoso,
  • Riduce la stanchezza e il senso di affaticamento.

8. Dedicati alle tue passioni

Dedicare del tempo alle proprie passioni è fondamentale per liberare la mente. Che si tratti di concedersi un massaggio rilassante, leggere o una corsa al parco, cerca di dedicare del tempo a ciò che ti fa stare bene.

Se sei un appassionato dell’attività fisica, segna mezz’ora al giorno nel tuo calendario in cui potrai praticare sport per rilassarti. Cerca di non sacrificare queste attività: il proprio benessere mentale è una priorità tanto valida quanto tutte le altre.

Per iniziare la giornata al meglio, ti consigliamo di dedicarti ad un’attività che ti appassiona per prima cosa appena sveglio. Potrebbe essere qualcosa di semplice come una passeggiata di cinque minuti con Fido, o ascoltare la tua canzone preferita!

Ritrovare la pace dei sensi non è sempre facile, soprattutto nei momenti di maggiore stress. Una volta raggiunta la consapevolezza di voler tornare nel presente, abbandonando i pensieri e le preoccupazioni, sarà il momento di sperimentare: prenditi il tuo tempo, siamo sicuri che troverai la tecnica più adatta a te stesso.


Mal di pancia da ciclo? I 5 rimedi più efficaci
Benessere
Mal di pancia da ciclo? Ecco i 5 rimedi più efficaci
Pubblicato il: 27/8/2021
Emma Moscan
Emma Moscan
4 min.
Mal di testa da caldo? 4 consigli per combatterlo
Benessere
Mal di testa da caldo? 4 consigli per combatterlo
Modificato il: 8/9/2021
Emma Moscan
Emma Moscan
4 min.
Estate 2021? 5 buone abitudini in tempo di Covid
Benessere
Estate 2021? 5 buone abitudini in tempo di Covid
Modificato il: 24/9/2021
Emma Moscan
Emma Moscan
5 min.
Barattolo V / Essential Donna 20+
Scopri
Multivitaminico
V / Essential Uomo 20+
Scopri
Multivitaminico
V / Essential Donna 45+
Scopri
Multivitaminico
V / Essential Uomo 45+
Scopri
Multivitaminico
torna su